Martedì
16:27:58
Marzo
08 2022

CORSO SICUREZZA IN ROSA: Giornata internazionale della donna. Sicurezza, Comune attivo in prevenzione e formazione e nelle indagini

View 753

word 840 read time 4 minutes, 12 Seconds

Milano, 8 marzo 2022 – Oltre 330 persone seguite nel 2021 dal Presidio criminologico territoriale, servizio del Settore Sicurezza del Comune di Milano gestito dalla Cooperativa sociale CIPM che si occupa soprattutto di trattamento di uomini autori di reati contro le donne e contro i minori. È questo il bilancio relativo all’anno scorso del Presidio che dal 2009 svolge un'attività clinico-trattamentale importantissima, rivolta sia ad autori di reati violenti in un’ottica di prevenzione della recidiva, sia a soggetti che si sentono a rischio di compiere condotte lesive.

Nel 2021, il 26,8% delle persone trattate presso il Presidio del Comune è stato autore di maltrattamenti, il 25,3% di abusi sessuali contro minori, il 16,7% di abusi sessuali, il 13% dei casi riguarda episodi di pedopornografia, l’11,3% stalking. Il 42,5% delle persone arriva al Presidio criminologico su invito dell'avvocato difensore, il 16,6% dagli uffici locali per l'Esecuzione penale esterna (U.E.P.E.), il 9,1% dal carcere e l’8,6% spontaneamente, il 23,2% dal Tribunale ordinario, dalle Forze dell'ordine e dai servizi territoriali.

Lavorare con gli uomini violenti che chiedono di essere aiutati significa prima di tutto aiutare le vittime, abbattere la recidiva e diffondere una cultura rispettosa della persona. Vengono effettuati interventi di valutazione, trattamento criminologico individuale e di gruppo, monitoraggio dei comportamenti violenti e delle condotte antisociali, in costante interazione con le forze dell’ordine, la magistratura e gli istituti di pena.

Per informazioni e recapiti https://www.comune...stegno-prevenzione.

Dallo scorso novembre sono poi ripresi i corsi di difesa personale femminile gratuiti "Sicurezza in rosa" che, a causa della pandemia, era stato necessario sospendere. I corsi, volti ad illustrare le principali tecniche di difesa personale, vengono organizzati con regolarità: il prossimo ciclo, già il secondo del 2022, partirà il 15 marzo e proseguirà fino al 14 aprile.

Le lezioni si svolgono presso la Scuola del Corpo della Polizia locale, con l'obiettivo di fornire nozioni semplici ma utili per capire e prevenire le situazioni di potenziale rischio per la propria incolumità, mettendosi in sicurezza.

Ogni ciclo si articola in dieci incontri con cadenza bisettimanale. Nove lezioni hanno carattere tecnico/pratico e sono tenute da istruttori della Polizia locale abilitati all'insegnamento delle arti marziali e delle tecniche di difesa personale, il decimo appuntamento è di contenuto teorico con il Nucleo Tutela donne e minori della Polizia locale.

I corsi sono aperti a tutte le donne, milanesi o presenti a Milano per la durata delle lezioni, anche minorenni e comunque senza limiti di età. La maggioranza delle partecipanti appartengono alla fascia d'età 40-50 anni e svolgono le professioni più svariate, molte anche le studentesse.

Per maggiori informazioni e iscrizioni si può scrivere a pl.sicurezzainrosa@comune.milano.it .

Il Nucleo specializzato della Polizia locale nella Tutela di donne e minori nel 2021 ha trattato oltre 400 fascicoli di reati particolarmente odiosi come i maltrattamenti in famiglia, atti persecutori, violenze sessuali, revenge porn e pedopornografia. Il nucleo specialistico è composto da un ufficiale e 22 agenti, dei quali la maggior parte sono donne, e opera con la Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario e presso il Tribunale per i minorenni.

Oltre alle attività di indagine vengono svolte anche attività importanti di prevenzione, con incontri di formazione nelle scuole e negli altri centri di aggregazione, presenze nelle università, allo scopo di coinvolgere le diverse fasce di età. Il Nucleo lavora a stretto contatto con servizi sociali, centri antiviolenza, case rifugio, servizi antiviolenza presso i pronto soccorso degli ospedali sul territorio per promuovere linee guida univoche da applicare negli interventi a favore delle donne e dei minori vittime di reati.

"La violenza sulle donne, nelle sue varie forme, si vince con la diffusione della cultura del rispetto contro quella sessista e prevaricatrice – dichiara Marco Granelli assessore alla Sicurezza –. Ma per la sicurezza delle donne è anche necessario mantenere alta l'attenzione: controllare il territorio e raccogliere sempre segnali anomali che vengono dall'interno delle famiglie o dalla rete di relazioni, per questo è importante agire su più fronti".

CORSO SICUREZZA IN ROSA Il corso è gratuito e si sviluppa attraverso 10 lezioni dedicate a conoscere e prevenire situazioni di pericolo con l’acquisizione di maggiore fiducia in se stesse. Il corso si articola in due fasi, la prima dedicata alla preparazione fisica per il miglioramento delle capacità motorie delle partecipanti e il potenziamento della forza, della resistenza e della velocità. Una seconda fase prevede l’insegnamento di tecniche di difesa e capacità di controllo dell’aggressore. Il corso è organizzato con i maestri della Scuola del Corpo di Polizia Locale abilitati all’insegnamento delle arti marziali e si svolge nelle due palestre e giardino all’aperto della sede di via Boeri 7. Ogni settimana per sei settimane si svolgeranno due lezioni, il martedì e giovedì (e il lunedì per l’eventuale recupero delle lezioni perse), dalle 18.00 alle 19.30. L’opuscolo vi fornirà alcune nozioni e consigli sull’argomento.

AGGRESSIVITA’ E AGGRESSIONE

TIPI DI AGGRESSIONI

1. AGGRESSIONI VERBALI

2. AGGRESSIONI DA PARTE DI TEPPISTI

3. AGGRESSIONI A SCOPO DI RAPINA

4. AGGRESSIONI DA PARTE DI UBRIACHI O DROGATI

5. AGGRESSIONI A SCOPO SESSUALE

6. AGGRESSIONI FINALIZZATE A LEDERE FISICAMENTE LA PERSONA

Brochure e manifesto "Sicurezza in rosa" in allegato

Source by Redazione


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / CORSO SI... indagini